Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Letteratura hindi-prima e seconda annualità  Mod. 1

Oggetto:

Hindi Literature - first and second year

Oggetto:

Anno accademico 2018/2019

Codice dell'attività didattica
-
Docente
Pinuccia Caracchi (Titolare del corso)
Insegnamento integrato
Corso di studi
laurea triennale in Lingue e culture dell'Asia e dell'Africa
Anno
2° anno 3° anno
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
L-OR/19 - lingue e letterature moderne del subcontinente indiano
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Obiettivo dell'insegnamento è introdurre alla conoscenza della letteratura hindi nelle prime fasi del suo sviluppo, con speciale attenzione per la letteratura mistica e devozionale nel periodo che va dal XIV al XVI secolo.

L'analisi dei testi poetici presentati a lezione e lo studio dei processi legati alla loro formazione e alla loro trasmissione metterà in grado gli studenti di interpretare criticamente e con autonomia di giudizio altri testi letterari del periodo studiato, nonché di comprenderne i presupposti filosofici e religiosi. L'insegnamento fornirà agli studenti gli strumenti per comprendere aspetti significativi anche della cultura indiana contemporanea, dato che i testi e i movimenti letterari analizzati hanno ancora oggi una grande diffusione popolare.

Gli strumenti d'apprendimento utilizzati consentiranno di sviluppare la capacità di conseguire autonomamente nuove conoscenze nell'ambito dei temi trattati e di altri temi ad essi correlati.

This course aims to introduce the student to Hindi literature in the early stages of its development, with special focus on mystical and devotional literature in the period from the 14th to the 17th century.
The analysis of some poems and the comprehension of the processes leading to the formation and transmission of the texts will enable students to critically read other literary texts of the same period, with independent judgment, and to understand their religious and philosophical issues . Due to the importance of these literary works and movements even in today's India, the course will also provide students with some tools to understand a significant aspect of contemporary Indian culture.

The student will develop the ability to independently achieve new knowledge on the topics discussed and on other issues related to them.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Gli studenti dovranno dimostrare di aver acquisito una conoscenza generale dei principali movimenti, poeti e opere della letteratura hindi medievale, nonché delle istanze filosofiche e religiose che li hanno ispirati. Dovranno inoltre essere in grado di comprendere e di commentare i testi poetici analizzati durante le lezioni e, grazie agli strumenti critici acquisiti, dovranno saper commentare i testi letterari contenuti in due opere, scelte fra quelle indicate in bibliografia o concordate con la docente (cfr. bibliografia punti 4 e 5 ).

In order to pass the exam students must show that they have acquired a general knowledge of the main movements, poets and works of medieval Hindi literature, as well as of the philosophical and religious issues which inspired them. Students should also be able to understand and to comment the poems analyzed during classes. The critical tools acquired during the course will also enable them to understand the poems they must have read in two books chosen among the ones listed below in bibliography (at points 4-5).

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 L'insegnamento è strutturato in 36 ore di lezione frontali, una parte delle quali sarà riservata alla lettura e al commento dei testi e all'ascolto di esecuzioni cantate.

 

 The course is articulated in 36 hours of academic teaching in a traditional classroom setting, partially devoted to reading and commenting on texts and listening to their performances.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 I risultati dell'apprendimento saranno verificati con un colloquio, durante il quale agli studenti sarà chiesto di a esporre alcuni fra i temi trattati durante le lezioni e fra quelli approfonditi attraverso lo studio di due testi a scelta fra quelli indicati in bibliografia  (punti 4 e 5 ). Agli studenti sarà anche chiesto di leggere e di commentare qualche brano tratto dai canti dei sant (dispense e libro su Ramananda indicato in bibliografia) e dai testi a scelta.

The exam will be an interview, with questions about some of the topics covered during classes or studied in the books listed in the bibliography.
Students will also be asked to read and comment some excerpt from the songs of the sant-s (handouts and book on Ramananda) and from the poetical texts chosen among the ones listed below in bibliography (at points 4-5).

Oggetto:

Attività di supporto

Si prevede un viaggio d'istruzione al Gurudvara di Marene, dove sarà possibile ascoltare dal vivo il canto del Guru Granth.

Oggetto:

Programma

Oggetto dell'insegnamento è la letteratura hindi del così detto "Medioevo" indiano, con attenzione per le istanze filosofiche e religiose che la ispirano e con speciale focus sul processo di formazione, trasmissione e redazione scritta dei testi e sui problemi che ne derivano per il loro studio critico.

Verranno trattati in particolare i temi seguenti:

  • il quadro storico del così detto "Medioevo indiano";
  • il Prithviraj-raso e le vir katha;
  • breve introduzione alla bhakti;
  • il movimento dei sant e i loro canti mistici, con lettura e commento dei brani  contenuti nella raccolta antologica (dispense disponibili fra i materiali didattici sul sito);
  • la Bhaktamal di Nabhadas e la letteratura agiografica;
  • i poemi dei sufi ;
  • la poesia della bhakti krishnaita, in particolare Surdas e Mirabai;
  • Tulsidas e il Ramcaritmanas.

The course deals with the Hindi literature of the so-called Indian "Middle Ages", with special focus on its philosophical and religious issues, on the process of its formation and transmission and on the problems related with its critical study.

Main subjects:

  • the historical background of the so-called "Indian Middle Ages";
  • Prithviraj-raso and vir katha;
  • introduction to bhakti;
  • the sant-s and their mystical songs, with reading and analysis of the songs in the anthology (handouts available in this web-site);
  • Nabhadas Bhaktamal and the hagiographical writings;
  • sufi poems;
  • the Krishna-bhakti poetry, especially Surdas and Mirabai;
  • Tulsidas and the Ramcaritmanas.

 

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Testi d'esame (oltre agli appunti delle lezioni):

1) Raccolta di letture dai canti dei sant, a cura di P. Caracchi (dispensa disponibile fra i materiali didattici in questo sito o presso la docente).

2) P. Caracchi, Ramananda. Un guru tra storia e leggenda. Con una traduzione dei canti hindi in collaborazione con Shukdev Singh, Ed. dell'Orso, Alessandria 2017. Saranno materia d'esame le parti seguenti: cap. I (tutto, pp. 11-24), cap. II, pp. 34-49, cap. IV.2, pp. 140-145, cap. VI.3, pp. 179-196, e II parte (tutta, pp. 229-371). Si consiglia la lettura di tutto il volume, con particolare attenzione per le pagine 102-127 del III capitolo.

3) P. Caracchi, La mistica della Parola nei canti dei sant, in Parola e pensiero nell'India, a cura di A. Pelissero, "Humanitas" LXI, n. 3, maggio-giugno 2006, pp. 490-530.

4 - 5) Due a scelta fra i testi seguenti:

  • J.S. Hawley - M. Juengersmeyer, Songs of the Saints of India, Oxford University Press, Delhi 2004.
  • S. Piano, Canti religiosi dei Sikh, Bompiani, Milano 2001.
  • W. M. Callewaert - M. Lath, The Hindi Padavali of Namdev, Motilal, Delhi 1989.
  • D. Lorenzen, Praises to a formless God. Nirguni Texts from North India, SUNY, Albany 1996.
  • C. Vaudeville, A Weaver named Kabir, Oxford University Press, Delhi 1997.
  • C. Vaudeville, Au cabaret de l'amour. Paroles de Kabir, traduit du hindi Médiéval par C. Vaudeville, Gallimard, Unesco 1959.
  • W. M. Callewaert - P. G. Friedlander, The Life and Works of Raidas, Manohar, Delhi 1992.
  • K.N. Upadhyaya, Dadu The Compassionate Mystic, Radha Soami Satsang, Beas 1980 (II ed.).
  • M. M. Jayasi, Il poema della donna di loto, a cura di G. Milanetti, Marsilio, Venezia 1995.
  • W. M. Callewaerth,The Hagiographies of Anantdas. The Bhakti Poets of North India, Curzon, Richmond 2000.
  • J. S. Hawley, The Memory of Love. Surdas Sings to Krishna, Oxford University Press 2009.
  • Soûr-Dâs, Pastorales, traduction de la langue braj avec introduction, notes et glossaire de C. Vaudeville, Gallimard, Unesco 1971.
  • A. J. Alston, The Devotional Poems of Mirabai, Motilal, Delhi 1980.
  • Mirabai, La Padavali, a cura di G.G. Filippi, Cafoscarina, Venezia 2002.
  • Le Ramayan de Tulsi-das, texte hindi traduit et commenté par C. Vaudeville, Les Belles Lettres, Paris 1977.
  • B.K.Gupta, Eterna bellezza. Versi scelti dal Ramayana di Tulsidas, Edizioni Laksmi, Savona 2016.
  • Altri testi di letteratura medievale da concordare con la docente.

1) Raccolta di letture dai canti dei sant, a cura di P. Caracchi.

2) P. Caracchi, Ramananda. Un guru tra storia e leggenda. Con una traduzione dei canti hindi in collaborazione con Shukdev Singh, Ed. dell'Orso, Alessandria 2017,  cap. I (pp. 11-24), cap. II, pp. 34-49, cap. IV.2, pp. 140-145, cap. VI.3, pp. 179-196, e II part (pp. 229-371).

3) P. Caracchi, La mistica della Parola nei canti dei sant, in Parola e pensiero nell'India, a cura di A. Pelissero, "Humanitas" LXI, n. 3, maggio-giugno 2006, pp. 490-530

4-5) Two books chosen among the following ones:

  • J.S. Hawley - M. Juengersmeyer, Songs of the Saints of India, Oxford University Press, Delhi 2004.
  • S. Piano, Canti religiosi dei Sikh, Bompiani, Milano 2001.
  • D. Lorenzen, Praises to a formless God. Nirguni Texts from North India, SUNY, Albany 1996.
  • C. Vaudeville, A Weaver named Kabir, Oxford University Press, Delhi 1997.
  • C. Vaudeville, Au cabaret de l'amour. Paroles de Kabir, traduit du hindi Médiéval par C. Vaudeville, Gallimard, Unesco 1959.
  • W. M. Callewaert - P. G. Friedlander, The Life and Works of Raidas, Manohar, Delhi 1992.
  • K.N. Upadhyaya, Dadu The Compassionate Mystic, Radha Soami Satsang, Beas 1980 (II ed.).
  • M. M. Jayasi, Il poema della donna di loto, a cura di G. Milanetti, Marsilio, Venezia 1995.
  • W. M. Callewaerth,The Hagiographies of Anantdas - The Bhakti Poets of North India, Curzon, Richmond 2000.
  • J. S. Hawley, The Memory of Love. Surdas Sings to Krishna, Oxford University Press 2009.
  • Soûr-Dâs, Pastorales, traduction de la langue braj avec introduction, notes et glossaire de C. Vaudeville, Gallimard, Unesco 1971.
  • A. J. Alston, The Devotional Poems of Mirabai, Motilal, Delhi 1980.
  • Le Ramayan de Tulsi-das, texte hindi traduit et commenté par C. Vaudeville, Les Belles Lettres, Paris 1977.
  • W. M. Callewaert, The Hagiographies of Anantadas - The Bhakti Poets of North India, Curzon, Padstow 2000.
  • Other texts of Hindi medieval literature agreed with the teacher.

 

Inserire qui il testo in inglese (non eliminare l'indicazione "English" tra le parentesi quadre, necessaria per la creazione dell'etichetta)

 

Oggetto:

Note

 La frequenza alle lezioni è caldamente raccomandata.

 

 Attendance is highly recommended.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 31/01/2019 11:05