Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Introduzione alle lingue semitiche

Oggetto:

Introduction to the Semitic languages

Oggetto:

Anno accademico 2017/2018

Codice dell'attività didattica
-
Docente
Alessandro Mengozzi (Titolare del corso)
Insegnamento integrato
Corso di studi
laurea triennale in Lingue e culture dell'Asia e dell'Africa
Anno
1° anno 2° anno 3° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
L-OR/07 - semitistica-lingue e letterature dell'etiopia
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Non è richiesta alcuna conoscenza pregressa di lingue semitiche.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento ha per obiettivi l'introduzione alla complessità culturale e linguistica del Vicino Oriente e del Mondo arabo e una prima familiarizzazione con il siriaco classico.

  • Grazie alla prospettiva comparativa, la formazione linguistica e filologica sul siriaco sarà applicabile anche nello studio dell'arabo o dell'ebraico, per quanto riguarda le competenze metalinguistiche, l'analisi dei testi e lo studio della loro tradizione.
  • La consapevolezza della complessità culturale e linguistica permetterà di interpretare criticamente e con autonomia di giudizio i fenomeni storici, sociali e culturali che riguardano le minoranze religiose e linguistiche del Vicino Oriente, cogliendone i riflessi nella loro produzione letteraria.
  • Le conoscenze e competenze analitiche acquisite comporteranno l'acquisizione di capacità espositive dei temi trattati e capacità di riconoscimento ed uso degli strumenti comunicativi che concorrono all'efficacia semiotica dei testi letterari.
  • Gli strumenti d'apprendimento utilizzati consentiranno di sviluppare la capacità di conseguire autonomamente nuove conoscenze e competenze.

  • Introduction to the cultural complexity of the Near East and the Arab World. Introduction to Classical Syriac.
  • Language training and philological method will be applicable also in the study of Arabic or Hebrew (comparative perspective, meta-linguistic terminology, study of text traditions).
  • Awareness of the cultural and linguistic complexity will allow students to address critically historical, social and cultural phenomena, especially as regards religious and linguistic minorities in the Near East and their literary production.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Gli studenti sapranno:

  • collocare le principali lingue semitiche nel tempo e nello spazio e descrivere a grandi linee il cristianesimo siriaco e la letteratura siriaca;
  • leggere e analizzare i testi siriaci presentati a lezione, analizzarli e commentarli, facendo uso degli strumenti critici e bibliografici presentati a lezione;
  • interpretare criticamente e con autonomia di giudizio alcuni tipi di testi letterari, contestualizzandoli nel periodo storico in cui sono stati prodotti e tramandati e nella cultura di cui sono espressione;
  • esporre oralmente le conoscenze acquisite sulle lingue semitiche e il siriaco e spiegare con terminologia linguistica e filologica appropriata testi comparabili a quelli letti a lezione.

  • Students will be able to describe the geographical and historical distribution of Semitic languages and outline salient features of Syriac Christianity and Syriac language;
  • They will be able to read, analyze and comment upon the Syriac texts presented in class;
  • They will be able to interpret critically literary texts comparable to those presented in class;
  • They will be able to use appropriate linguistic and philological terminology in presenting literary texts.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L'insegnamento è costituito da 36 ore frontali. Il docente assegna parte dei testi consigliati o suggerisce letture integrative, in preparazione delle lezioni della settimana successiva.

36 X 45 minute classes. The teacher assignes every week readings for the classes of the next coming week. 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'esame si svolge esclusivamente in forma orale e consiste in una domanda sulla distribuzione storica e geografica di una lingua semitica e nella lettura, traduzione, commento grammaticale e letterario di una o due strofe della Disputa dei mesi.

Gli studenti non frequentanti possono concordare una lettura sostitutiva dei testi letti a lezione.

L'esame può essere sostenuto in lingua inglese.

The exam is in oral form and consists of a question on the historical and geographical distribution of a Semitic language and the reading, translation, and analysis of some lines of the Dispute of the Months.

Students who cannot attend the classes should get in contact with the teacher.

The exam can be taken in English.

Oggetto:

Programma

La disputa dei mesi in siriaco classico 

1) Distribuzione storica e geografica delle lingue semitiche

  • lingue ufficiali di stati indipendenti e lingue di minoranza
  • il gruppo sudarabico moderno: descrizione delle varietà e ricerca sul campo (in collaborazione con Fabio Gasparini)
  • intorno all'anno 0
  • primo e secondo millennio a.C.

2) Introduzione alla letteratura siriaca:

  • il cristianesimo siriaco
  • il genere della disputa mesopotamica
  • dispute e dialoghi in versi siriaci

3) Il complesso aramaico:

  • periodizzazione della storia della lingua aramaica
  • varietà aramaiche tarde
  • dialetti aramaici moderni

4) Lettura della disputa tra i mesi in siriaco classico:

  • introduzione alla lingua siriaca: scrittura siriaca, pronomi personali, radici e forme, stati del nome, coniugazione a prefissi e suffissi, forme derivate del verbo
  • lettura con analisi grammaticale della disputa dei mesi.

The dispute of the months in Classical Syriac

1) Historical and geographical distribution of the Semitic languages

  • official languages and minority languages
  • Modern South Arabian: varieties and field research (with Fabio Gasparini)
  • 2nd cent. BC - 2nd cent. AD
  • first and second millennium BC

 2) Introduction to Classical Syriac literature:

  • Syriac Christianity
  • the Mesopotamian dispute as a literary genre
  • Syriac dialogue and dispute poems

3) Aramaic:

  • periodization of the history of Aramaic
  • Later Aramaic: literary varieties
  • Neo-Aramaic dialects

4) Reading of the Dispute of the Months:

  • introduction to Syriac language: East-Syriac script, personal pronouns, roots and patterns, states of the noun, prefix and suffix conjugations, derived stems
  • reading and grammatical analysis of the Dispute of the Months

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

  • Brock, S. P. (1985), "A Dispute of the Months and Some Related Syriac Texts", Journal of Semitic Studies 30.2: 181-211.
  • Durand, O. e G. Garbini (1994), Introduzione alle lingue semitiche, Brescia: Paideia, 1-73 e 131-76 oppure Rubin, A.D. (2010), A Brief Introduction to the Semitic Languages, Gorgias Press.
  • Mengozzi, A. (2008), "I cristiani di tradizione siriaca del Vicino e Medio Oriente", in A. Ferrari (a c. di), Popoli e chiese dell'Oriente cristiano, Edizioni Lavoro, 135-176.
  • Mengozzi, A. (2016), "Foglie di fico, spine di rovo e cedri del Libano: piante silenti e dialoganti nella Bibbia e dintorni",  Kervan 20: 63-79.

  • Brock, S. P. (1985), "A Dispute of the Months and Some Related Syriac Texts", Journal of Semitic Studies 30.2: 181-211.
  • Durand, O. e G. Garbini (1994), Introduzione alle lingue semitiche, Brescia: Paideia, 1-73 e 131-76 oppure Rubin, A.D. (2010), A Brief Introduction to the Semitic Languages, Gorgias Press.
  • Mengozzi, A. (2008), "I cristiani di tradizione siriaca del Vicino e Medio Oriente", in A. Ferrari (a c. di), Popoli e chiese dell'Oriente cristiano, Edizioni Lavoro, 135-176.
  • Mengozzi, A. (2016), "Foglie di fico, spine di rovo e cedri del Libano: piante silenti e dialoganti nella Bibbia e dintorni",  Kervan 20: 63-79.



Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Lunedì10:00 - 12:00Aula 12 Palazzo Nuovo - Piano primo
Martedì10:00 - 12:00Aula 12 Palazzo Nuovo - Piano primo
Mercoledì10:00 - 12:00Aula 12 Palazzo Nuovo - Piano primo

Lezioni: dal 18/09/2017 al 31/10/2017

Oggetto:

Note

Sono previsti appelli nelle seguenti date:  10/01, 22/01, 11/04, 12/06, 25/06, 16/07, 14/09 2018.

Per problemi sulla valutazione del corso (edumeter) e/o l'iscrizione agli appelli, rivolgersi al Help Desk  di servizi agli stuenti o al servizio di tutorato del corso di laurea.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 27/12/2017 11:32

Non cliccare qui!