Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Introduzione alla cultura dell'India

Oggetto:

Introduction to Indian culture

Oggetto:

Anno accademico 2019/2020

Codice dell'attività didattica
STU0262
Docente
Pinuccia Caracchi
Corso di studi
laurea triennale in Lingue e culture dell'Asia e dell'Africa
Anno
1° anno2° anno3° anno
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
L-OR/19 - lingue e letterature moderne del subcontinente indiano
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento ha per obiettivo quello di offrire una conoscenza di base della cultura indiana, in particolare di quella che si è espressa attraverso le diverse dottrine, religioni e vie di salvezza che vanno sotto il nome di "Induismo", fornendo alcuni fondamentali strumenti concettuali per interpretarne la grande ricchezza e la straordinaria complessità.

La consapevolezza della complessità religiosa e culturale che caratterizza il mondo hindu offrirà una solido punto di partenza per affrontare lo studio della civiltà indiana in alcuni dei suoi aspetti più significativi, anche nell'India contemporanea. Particolare cura verrà posta nell'approfondire i principi fondamentali su cui si fondano le visioni hindu del divino e dell'uomo, del mondo e della società, con particolare attenzione per quei principi che sono condivisi, in varia misura, dalle altre vie religiose sorte nell'Asia meridionale.

Le nozioni acquisite forniranno una prima base per conseguire autonomamente nuove conoscenze sulla civiltà indiana in generale e, in particolare, nell'ambito del vasto panorama religioso del subcontinente indiano.

 

The course aim to provide a basic understanding of Indian culture, especially of that which is expressed through the different doctrines, religions and ways of salvation that go under the name of "Hinduism", providing some basic conceptual and critical tools to interpret its extraordinary complexity.

The awareness of religious and cultural complexity of the Hindu world will provide a critical tool for the study of Indian civilization in some of its main features and in today's India. Particular focus will be on the fundamental ideas underlying the Hindu vision shared, to varying degrees, by other religions arisen in South Asia. This will also provide a first basis to achieve autonomously new knowledge on South Asian civilization.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Gli studenti acquisiranno:

- una conoscenza delle nozioni fondamentali su cui si basano le diverse "religioni" hindu;
- una conoscenza di base delle principali vie di salvezza hindu, nei loro caratteri più generali e/o più rilevanti;
- una prima familiarità con le Scritture hindu, attraverso la lettura di testi di differenti tipologie e, in particolare, della Bhagavad-gita;
- strumenti interpretativi per la comprensione e l'approfondimento, in autonomia, di altri temi correlati con le religioni sorte nel subcontinente indiano.

 

Students are expected to acquire:
- a knowledge of the basic ideas underlying Hindu "religions";
- a basic understanding of the main Hindu ways of salvation, in their most general features and in some of the more relevant ones;
- an initial acquaintance with Hindu scriptures, through reading different types of texts and of the Bhagavad-Gita;
- some basic interpretative tools for understanding and autonomously deepening other issues related with the religions arose in South Asia.

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L'insegnamento è strutturato in 36 ore di lezione frontali.

L'insegnamento è strutturato in 36 ore di lezione frontali.

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

I risultati dell'apprendimento saranno verificati con un esame orale durante il quale agli studenti sarà chiesto di esporre alcuni temi trattati durante le lezioni, eventualmente avvalendosi dei testi dell'antologia commentati durante le lezioni (cfr. qui di seguito "Testi consigliati e bibliografia", al punto 3).

Una o più domande riguarderanno la Bhagavad-gita, con lettura e commento di alcuni passi (cfr. qui di seguito "Testi consigliati e bibliografia", al punto 2).

Una domanda potrà riguardare la lettura a scelta, soprattutto nel caso in cui la relazione scritta sul testo a scelta sia giudicata insufficiente (cfr. qui di seguito "Testi consigliati e bibliografia", al punto 4).

N.B. La relazione scritta sulla lettura a scelta dovrà avere la lunghezza di una cartella (1800-2000 battute) e dovrà essere inviata per posta elettronica alla docente almeno 4 giorni prima dell'esame orale.

 

The exam will be an oral interview, with questions regarding the subjects dealt with during classes or studied in the book indicated in bibliography . One questions will concern the Bhagavad-gita: the student will be asked to read and comment some passages.

 

Oggetto:

Programma

L'insegnamento si propone di introdurre alla conoscenza delle religioni hindu nei loro caratteri generali.

Saranno trattati in particolare i temi seguenti:

i principi fondamentali: dharma, karman e punarjanman;
la società tradizionale;
concezione tradizionale della vita ed escatologia;
mito e sacrificio nei Veda;
la visione dell'Assoluto e la concezione dell'uomo nelle Upanishad;
la Bhagavad-gita e il suo insegnamento (approfondimenti attraverso la lettura e il commento di passi scelti);
alcuni fra i più significativi lineamenti del pensiero tradizionale (in particolare Vedanta, Samkhya e Yoga);
le principali "religioni" hindu: Vishnu, Shiva e la Devi nel mito e nell'iconografia;
avatara e lila;
la pratica religiosa: puja, pellegrinaggi, vrata, samskara;
purità e cibo;
il calendario tradizionale e le principali feste religiose.

The course is an introduction to the Hindu religions in their general features.
These are the main subjects dealt with:

the fundamental ideas: dharma, karma and punarjanman;
the traditional society;
the traditional view of life and eschatology;
myth and sacrifice in the Vedas;
the Absolute and the man in the Upanishad-s;
the Bhagavad-gita and its teaching (reading and discussion of selected passages);
some of the most significant features of the traditional schools of thought;
the main Hindu "religions": Vishnu, Shiva and Devi in myth and iconography;
avatara-s and lila;
the religious practice: puja, pilgrimages, vrata, samskara-s;
purity and food;
the traditional calendar and the main religious festivals.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

1) Per la preparazione di base:

Gli appunti delle lezioni potranno essere studiati avvalendosi della dispensa presente nel "Materiale didattico" di questo sito. Per integrare e approfondire gli argomenti trattati durante le lezioni, si consiglia la lettura di almeno uno di uno di questi due testi:
- S. Piano, Sanatana-dharma. Un incontro con l'induismo, San Paolo, Cinisello Balsamo 2006, II ed.
- A. Rigopoulos, Hinduismo, Editrice Queriniana, Brescia 2005.

N.B.: Lo studio di uno di questi due testi è obbligatorio per i non frequentanti

2) Bhagavad-gita. Il canto del Glorioso Signore, a cura di S. Piano, Magnanelli , Torino 2017 (edizione riveduta).

3) P. Martinetti, La sapienza indiana. Corredata da un'antologia di testi indù e buddhisti, a cura di P. Caracchi, Celuc Libri, Milano 1981 (limitatamente alla raccolta antologica da pp. 97 a 156, disponibile nel "Materiale didattico" del sito e in fotocopie presso la docente).

4) Lettura a scelta di una delle opere seguenti, sulla quale si richiede una relazione scritta di una cartella (1800-2000 battute).

- S. Abhayananda, Sri Jnanesvara. Lo yogin cantore della libertà, Laksmi, Savona 2016
- S. Alter, Acque sacre, Ponte alle Grazie, Milano 2002
- J. Blank, Il dio dalla pelle azzurra. Alla scoperta dell'India di oggi sulle tracce del principe Rama, Frassinelli, Segrate 1995
- N. Devidayal, La stanza della musica, Neri Pozza, Vicenza 2009
- S. Kakar, Estasi, Neri Pozza, Vicenza 2004
- S. & K. Kakar, Gli indiani. Ritratto di un popolo, Neri Pozza, Vicenza 2004
- D. Lapierre - L. Collins, Stanotte la libertà, Il Saggiatore, 2011
- D. Lapierre, La città della gioia, Mondadori, Milano 1996
- Paramahansa Yogananda, Autobiografia di uno yogi, Ubaldini, Roma 2009
- R. Rao, Sulle gradinate del Gange, Giunti, Firenze 2000
- H. Zimmer, La via del Sé, Laterza, Bari 2007
- altra opera concordata con la docente sulla base di interessi specifici

Per chi desidera approfondire i temi delle lezioni con una lettura più impegnativa:

- Filosofie dell’India. Un’antologia di testi, a cura di F. Sferra, Carocci, Roma 2018.
- V. Lazzaretti, Qui e altrove. Divinità trasposte, pellegrinaggi sostitutivi e immaginazione geografica nell'India del Nord, Edizioni Unicopli, Milano 2018.
- K. Mishra, Tantra. Lo Sivaismo del Kasmir, Laksmi, Savona 2012.
- A. Pelissero, Il riso e la pula. Vie di salvezza nello sivaismo del Kasmir, Edizioni dell'Orso, Alessandria 1998.
- M. Piantelli, Sankara e il Kevaladvaitavada, Edizioni Asram Vidya, Roma 1998.
- A. Rigopoulos, Guru. Il fondamento della civiltà dell'India, Carocci, Roma 2009.
- Suddhananda Giri, Lampi di luce. Arte e movimento nella cultura dell’India, Laksmi, Savona 2011
- H. Zimmer, Miti e simboli dell'India, a cura di J. Campbell, Adelphi, Milano 1993.

Bibliografia integrativa e per l'approfondimento personale verrà consigliata durante le lezioni

 

 

Books for the exam:

Testi d'esame (oltre agli appunti delle lezioni):

1) One of the following books:
- S. Piano, Sanatana-dharma. Un incontro con l'induismo, San Paolo, Cinisello Balsamo 2006, II ed.
- A. Rigopoulos, Hinduismo, Editrice Queriniana, Brescia 2005.

2) Bhagavad-gita. Il canto del Glorioso Signore, a cura di S. Piano, Magnanelli, Torino 2017 (edizione riveduta)

3) P. Martinetti, La sapienza indiana. Corredata da un'antologia di testi indù e buddhisti, a cura di P. Caracchi, Celuc Libri, Milano 1981 (the anthology from pp. 97 a 156, available from the teacher).

4) One of the following books, at choice, with written report of one page:

- S. Abhayananda, Sri Jnanesvara. Lo yogin cantore della libertà, Laksmi, Savona 2016
- S. Alter, Acque sacre, Ponte alle Grazie, Milano 2002
- J. Blank, Il dio dalla pelle azzurra. Alla scoperta dell'india di oggi sulle tracce del principe Rama, Frassinelli, Segrate 1995
- N. Devidayal, La stanza della musica, Neri Pozza, Vicenza 2009
- S. Kakar, Estasi, Neri Pozza, Vicenza 2004
- S. & K. Kakar, Gli indiani. Ritratto di un popolo, Neri Pozza, Vicenza 2004
- D. Lapierre - L. Collins, Stanotte la libertà, Il Saggiatore, 2011
- D. Lapierre, La città della gioia, Mondadori, Milano 1996
- Paramahansa Yogananda, Autobiografia di uno yogi, Ubaldini, Roma 2009
- R. Rao, Sulle gradinate del Gange, Giunti, Firenze 2000
- H. Zimmer, La via del Sé, Laterza, Bari 2007
- another book agreed with the teacher on the basis of specific interests.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 30/10/2020 14:54