Vai al contenuto principale
Oggetto:

"Noi rimaniamo: pandemia e comunità cinesi in Italia" articolo su Sinosfere

Data
Sabato 13 giugno 2020
Fino a
Sabato 13 giugno 2020
Partecipanti
Descrizione

Articolo pubblicato su Sinosfere da Stefania Stafutti.

Noi rimaniamo: pandemia e comunità cinesi in Italia

La pandemia CoVid ha certamente messo sotto pressione anche le comunità cinesi all’estero, e ne ha al contempo messo in luce la complessità e le contraddizioni, offrendo a mio avviso spunti di riflessione interessanti. Utilizzo l’espressione “comunità” solo perché comoda e rapida, ma essa è oramai del tutto inadeguata rispetto alla realtà composita della presenza cinese in Italia. Semplificando, essa si articola in presenza “permanente”, costituita dagli immigrati e dai loro discendenti, che – solo prendendo in considerazione la migrazione più recente – è oramai giunta alla terza generazione, e in presenza temporanea, costituita prevalentemente da studenti (circa 2500 immatricolazioni l’anno secondo i dati dell’ a.a. 2018-2019) e in parte da lavoratori, di norma ad alta qualificazione, spesso manager industriali di grandi gruppi, dalla Huawei alla Chang’an. Complessivamente, i cinesi residenti sul nostro territorio rappresentano meno del 6% degli stranieri, il fenomeno della migrazione si è sostanzialmente esaurito e il numero degli studenti è in questi ultimi anni in costante, o leggera, flessione. Ma questi dati dicono assai poco sulla complessità del gruppo, sulla sua capacità di interazione con la società italiana, sui diversi livelli di “maturità” sociale che esso ha raggiunto e sui rapporti con la sempre più presente “madre-patria” cinese.

Link
http://sinosfere.com/2020/06/13/stefania-stafutti-noi-rimaniamo-pandemia-e-comunita-cinesi-in-italia/
Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 17/06/2020 17:23
Location: https://asiaeafrica.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!