Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Linguistica africana

Oggetto:

African Linguistics

Oggetto:

Anno accademico 2021/2022

Codice attività didattica
LET0505
Docente
Mauro Tosco (Titolare del corso)
Corso di studio
laurea triennale in Lingue e culture dell'Asia e dell'Africa
Anno
1° anno, 2° anno, 3° anno
Periodo
Primo semestre
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
L-OR/09 - lingue e letterature dell'africa
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Orale
Prerequisiti
ITA:
E necessaria una certa conoscenza della lingua inglese per studiare il materiale d'esame.
E necessaria una conoscenza della linguistica e delle strutture linguistiche, ed è consigliato l'aver sostenuto almeno un esame di ambito linguistico.
ENG:

A basic to good knowledge of English is necessary.

A basic knowledge of linguistics and language structures is preferred; at least an exam in a discipline pertaining to linguistics is strongly advised.
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

 

L'insegnamento ha per obiettivi l'introduzione alla complessità linguistica africana fornendo un inquadramento di base sulle lingue africane lungo i seguenti assi:

- linguistica storica e classificazione linguistica

- sociolinguistica

- tipologia

 

 

The classes will offer an introduction to the complexity of the African linguistic landscape. The African languages will be presented along the following three venues of research:

- historical linguistics and language classification

- sociolinguistics

- typology

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 

AI termine dell'insegnamento lo studente dovrà dimostrare di avere acquisito le informazioni di base della linguistica africana nei suoi aspetti classificatori e in alcune delle principali caratteristiche fonologiche e morfosintatiche. Avranno inoltre acquisito il lessico tecnico della linguistica e saranno in grado di comprendere materiale scientifico in almeno una lingua internazionale.

 

 

After the course, students will have learned the basics of African linguistics in its classificatory aspects and in a selected number of phonological and morphosyntactic features. Furthermore, they will have a sound grasp of the  technical lexicon of linguistics and will be able to understand and use scientific material in at least one international language.

 

Oggetto:

Programma

 

Il corso intende fornire un inquadramento di base sulle lingue africane, sviluppando in particolare i seguenti punti:

A- classificazione delle lingue africane:

1. concetti di base di linguistica storia, sulle famiglie linguisiche e la classificazione linguistica.

2. famiglie linguistiche di Greenberg; lingue principali; ipotesi storiche.

3. lingue non Africane in Africa (europee, arabo, malgascio,…).

4. nuove lingue in Africa: definizione di pidgine creolo. Loro storia, caratteri e diffusione.

 

B- sociolinguistica dell'Africa:

1.  definizione di lingua, dialetto, lingua franca, lingua mista, codeswitching, bilinguismo, diglossia, ecc.

2. lingue nazionali e lingue ufficiali in Africa. Ortografie. Problemi della standardizzazione.

 

C- tipologia e caratteri tipici delle lingue africane:

1. classi nominali

2. genere e numero

3. ideofoni

4. marcatura del topic e focus.

5. alcune caratteristiche fonologiche.

 

 

Aim of the classes is to provide the student with a background on African languages, with a special attention on the following topics:

A- classification of African languages:

1. basic concepts in historical linguistics, language families and language classification.

2. Greenbergian language families, main languages. Historical hypotheses.

3. non-African languages in Africa (European, Arabic, Malagasy,…)

4. new languages in Africa: definitions of pidgin, creoles. Their history, features and spread.

 

B- sociolinguistics of Africa:

1.  definition of language, dialect, lingua franca, mixed language, codeswitching, bilingualism, diglossia, etc.

2. national and official languages in Africa. Orthograhies. Problems of standardization.

 

C- typology and features of African languages:

1. noun classes

2. gender and number

3. ideophones

4. topic and focus marking

5. selected phonological features.

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 

Lezioni frontali/seminariali della durata di 36 ore complessive (6 CFU). La frequenza in aula è vivamente consigliata per favorire la migliore interazione possibile con il/la docente e la classe. Sarà garantita per tutto l'anno accademico la possibilità di seguire le lezioni in streaming da remoto. Non è in ogni caso prevista la registrazione delle lezioni.

Chi per ragioni di orario o altre limitazioni non può seguire le lezioni, in aula o da remoto (nei limiti di interazione imposti dallo streaming), può preparare l'esame col programma sotto indicato per i non frequentanti.

Si raccomanda di consultare gli avvisi della pagina dell'insegnamento per eventuali variazioni e aggiornamenti.

 

 

36 hours (6 CFU) of lessons / workshop activities.Classroom attendance is strongly recommended to allow students face to face interaction with the teacher and the other students. Live streaming broadcasts of lessons and classroom activities will be offered. Audio-video recordings of the lessons will not be provided.

Who for reasons of time or other limitations cannot attend the lessons, face to face in the classroom or with the limited interaction of the live streaming, can prepare the exam with the program indicated below for non-attending students.

It is recommended to consult this page regularly for any change and update.

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 

L'esame degli studenti frequentanti sarà in modalità orale, preceduto da un test scritto.

L'esame orale consiste nella correzione del test scritto e una serie di domande relative al programma.

Si consiglia agli studenti non-frequentanti di prendere contatto al più presto con il docente; saranno esaminati sulla base del programma del corso e dei testi d'esame, cui dovranno aggiungere un elaborato autonomo su un argomento concordato.

Il voto finale sarà espresso in trentesimi.

 

 

For attending students, the learning outcome will be tested through an oral exam preceded by a written test.

The oral exam will consist in the correction of the written test and a number of questions pertaining to the program.

Non-attending students are advised to contact the teacher at the soonest; they will study the program and the same tests of attending students and will write a written, individual essay on an argumenti previously agreed upon wit the teacher.

The final mark will be expressed in a range of 30 (thirty) points.

 

Oggetto:

Attività di supporto

ITA
Non sono previste attività di supporto.

 

ENG

No foreseen support activities.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

 

1. B. Heine and D. Nurse (eds.),

African Languages: An Introduction, Cambridge: Cambridge University Press: 2000.

- Cap. 1

- Cap. 2 (solo le lingue principali per ciascun gruppo)

- Cap. 3 (fino a pag. 46; solo le lingue principali per ciascun gruppo)

- Cap. 4

- Cap. 5 (fino a pag. 105)

- Cap. 6 (NO: § 6.3.5.; 6.5.2; 6.6.1-3; 6-7)

- Cap. 7 (NO: 7.1.8)

- Cap. 8

- Cap. 9

- Cap. 10

- Cap. 11

- Cap. 12

2. G. Savà and M. Tosco. 2008. Ex Uno Plura: The uneasy road of the Ethiopian languages towards standardization. In: “Ausbau and Abstand Languages: Traditional and New Approaches”. International Journal of the Sociology of Language 191: 111-139.

3. Cabdulqaadir Salaad Dhoorre and M. Tosco. 1998. 111 Somali Ideophones. Journal of African Cultural Studies 11/2: 125-156.

 

 

1. B. Heine and D. Nurse (eds.),

African Languages: An Introduction, Cambridge: Cambridge University Press: 2000.

- Ch. 1

- Ch. 2 (the main languages for each group only)

- Ch. 3 (up to p. 46; the main languages for each group only)

- Ch. 4

- Ch. 5 (up to p. 105)

- Ch. 6 (NO: sections 6.3.5.; 6.5.2; 6.6.1-3; 6-7)

- Ch. 7 (NO: 7.1.8)

- Ch. 8

- Ch. 9

- Ch. 10

- Ch. 11

- Ch. 12

2. G. Savà and M. Tosco. 2008. Ex Uno Plura: The uneasy road of the Ethiopian languages towards standardization. In: “Ausbau and Abstand Languages: Traditional and New Approaches”. International Journal of the Sociology of Language 191: 111-139.

3. Cabdulqaadir Salaad Dhoorre and M. Tosco. 1998. 111 Somali Ideophones. Journal of African Cultural Studies 11/2: 125-156.

 



Oggetto:

Note

 

Le prove scritte e orali possono essere sostenute in una delle seguenti lingue:

- Francese

- Inglese

- Italiano

- Piemontese

 

 

Written and oral exams may be taken in any one of the following languages:

- English

- French

- Italian

- Piedmontese

 

Oggetto:

Corsi che mutuano questo insegnamento

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    02/09/2021 alle ore 00:00
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 02/09/2021 10:36
    Location: https://asiaeafrica.campusnet.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!